Stella doppia del mese di settembre 2020

Da Commissione Divulgazione - Unione Astrofili Italiani.

Una doppia al mese - Settembre 2020 - Epsilon Pegasi (Enif)


Epsilon Pegasi (Enif)
Componente AR (2000) Dec (2000) magnitudine separazione AP
S 798 AC 21 hh 44.2 mm +09° 53' 2.53/8.74 144.2" (2006) 321° (2006)


L'ammiraglio Smyth nel suo "A cycle of celestial objects" commenta che Epsilon Pegasi è conosciuta anche come Enif sui Grafici e Cataloghi. Deriva dalla parola araba "enf", il naso, ma era chiamata anche Fam-al-faras, la bocca del cavallo.

A 2,5, giallo; B 14, blu; C 9, viola (Smyth)

RObert Burnham Junior, nel suo "Celestial Handbook", dice che la compagna ottica a 143 secondi d'arco è citata in molti manuali di osservazione a causa del curioso fenomeno ottico che le viene attribuito da Herschel, 2l'apparente oscillazione, come di un pendolo, della stella minore quando posta sulla stessa verticale della più luminosa e il telescopio viene mosso a destra e a sinistra ..." Herschel suggerì che l'arco apparentemente più grande descritto dalla stella più debole è dovuto al fatto che è meno luminosa e che l'inversione del moto è percepita prima dal nostro occhio per quanto riguarda la stella più luminosa.



(Nota a cura di Paolo Morini e Giuseppe Micello)



Mappa per l'individuazione di Epsilon Pegasi



Rappresentazione di Epsilon Pegasi osservata con un rifrattore da 102 mm di diametro a 91 ingrandimenti, dall'astrofilo Kenichi Kushida



Fotografia di Epsilon Pegasi eseguita dall'astrofilo Kenichi Kushida con un telescopio da 200 mm di diametro



Disegno di Epsilon Pegasi osservata da Giuseppe Micello



Ringraziamo:

l'editore Legenda che ci ha consentito di utilizzare le mappe dell'Atlante del Cielo per la rubrica delle stelle doppie.

l'astrofilo Cor Berrevoets, autore del programma Aberrator con cui si possono realizzare, fra le molte cose possibili, schematizzazioni delle immagini offerte dalle stelle doppie al telescopio.

l'astrofilo Kenichi Kushida per l'uso dei suoi disegni ed immagini telescopiche di stelle doppie e l'astrofilo Kazumi Funakoshi per il supporto tecnico.

l'astrofilo Toshimi Taki per il bellissimo "Atlante delle stelle doppie" e per il suo programma di calcolo per la rappresentazione delle orbite apparenti delle stelle doppie.


Per saperne qualcosa in più sulle Stelle Doppie ...

Strumenti personali